Assicurazioni professionali on line: è bene sceglierle in base a prezzi e caratteristiche

Dall’agosto del 2013 per i professionisti iscritti a un ordine, o a un albo professionale, la polizza di responsabilità civile professionale è diventata un obbligo.

La polizza è soprattutto una garanzia, che consente di svolgere in tutta serenità la professione, mettendosi al riparo da problemi economici e legali che potrebbero presentarsi in seguito ad errori, imprevisti oppure negligenze.

La copertura riguarda in prima analisi il patrimonio dell’assicurato, proteggendolo da richieste di risarcimento proposte da terzi, che si sentono danneggiati dalla condotta seguita in campo lavorativo dal professionista.

assicurazioni

Il mercato on line consente un’ampia ricerca soprattutto in termini di convenienza. Per ogni categoria lavorativa é possibile trovare la migliore assicurazione professionale con MIO Assicuratore.

Una scelta da mettersi in campo vagliando fra le offerte di compagnie assicurative italiane e inglesi, richiedendo un preventivo cucito su misura in base alla professione svolta.

Se l’intento è quello di sottoscrivere una polizza, risparmiando il più possibile, occorre controllare con molta attenzione quali sono i rischi coperti e quali quelli esclusi.

Con una protezione troppo limitata si corre il rischio di non poter fruire della copertura dei danni da parte dell’assicurazione.

La maggior parte delle richieste di risarcimento ricadono sulla ‘colpa grave’. E’ bene quindi assicurarsi che la garanzia specifica sia presente in polizza: è onerosa ma é un caposaldo.

La sottoscrizione di una polizza professionale prevede la compilazione di un questionario. I dati inseriti devono essere veritieri.

Fra i punti focali della polizza trova uno spazio importante l’elemento franchigia.

“Se la franchigia è bassa è meglio – consigliano gli esperti -. Esistono polizze senza franchigia, conviene cercarle ma naturalmente il premio sarà più alto”.

La scelta del massimale è direttamente proporzionale al tipo di attività svolta e quindi, di conseguenza, all’entità del danno che il professionista potrebbe causare a terzi.

In caso il professionista abbia sottoscritto più polizze il risarcimento non potrà superare il danno subìto: le società assicurative risponderanno tutte in maniera proporzionale.

In fatto di spese legali gli esperti di settore consigliano di verificare se l’assicurazione ne garantisce a copertura.

Se ci arrovella la domanda sulla retroattività della polizza è bene pensarci a priori per capire qual’è il periodo massimo.

Le polizze possono considerare anche la garanzia postuma, ovvero una copertura aggiuntiva per un periodo, stabilito a priori, che va oltre la chiusura dell’attività professionale.

E’ bene valutare le offerte on line confrontando da un lato i prezzi, dall’altro le caratteristiche per poi considerare tutti gli aspetti.

Izzyweb

Amo internet e tutti i suoi confini

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy