Le massime dei personaggi famosi

Le  massime dei personaggi famosi, alcune molto conosciute altre tutte da scoprire.

L’angoscia vera e` fatta di noia.
— Cesare Pavese, “Prima che il gallo canti”

Venti e onde sono sempre dalla parte dei navigatori piu` abili.
— Edward Gibbon

Un grande pilota sa navigare anche con la vela rotta.
— Seneca, “Lettere a Lucilio”

L’abbigliamento e` l’espressione della societa`.
— Balzac, “Trattato della vita elegante”

Si cambia piu` facilmente religione che caffe`.
— Georges Courteline, “La filosofia”

Le sciocche e laide abitudini sono le corruzioni della nostra natura.
— Foscolo, “Epistolario”

Un arcobaleno che dura un quarto d’ora non lo si guarda piu`.
— Goethe, “Massime e riflessioni”

L’abitudine e` in tutte le cose il miglior maestro.
— Plinio il vecchio, “Storia naturale”

Vivi e lascia rubare.
— Anselmo Bucci, “Il pittore volante”

Non ci sono persone piu` acide di quelle che son dolci per interesse.
— Vauvenargues, “Riflessioni e massime”

Essere adulti e` essere soli.
— Jean Rostand, “Pensieri di un biologo”

Negli affari non ci sono amici, solo soci.
— Dumas padre, “Il conte di Montecristo”

Quando si muore si ha ben altro da fare che di pensare alla morte.
— Italo Svevo, “La cosienza di Zeno”

Solo e` allegro chi puo` dare.
— Goethe, “Faust I,2”

Non si puo` vivere per tutti, e soprattutto non per quelli
con cui non si vorrebbe vivere.
— Goethe, “Massime e riflessioni”

Nulla rende cosi` amabili come il credersi amati.
— Marivaux, “Le paysan parvenu”

Nella sua prima passione la donna ama il suo amante,
in tutte le altre cio` che ama e` il suo amore.
— Byron, “Don Juan”

Ambasciatore, m.:
un onest’uomo mandato a mentire all’estero
per il bene del suo Paese.
— Izaak Walton, “The left handed dictionary”

Lo schiavo ha un solo padrone; l’ambizioso ne ha tanti quante sono
le persone utili alla sua fortuna.
— La Bruyere, “I caratteri”

America: il risultato di un errore di navigazione.
— L.L. Levinson

Riprendi l’amico in segreto, e lodalo in palese.
— Leonardo, “Scritti letterari”

Il vero signore e` lento nel parlare e rapido nell’agire.
— Confucio

Chi vuol esser ricco in un di`, e` impiccato in un anno.
— Leonardo

Chi arrossisce e` gia` colpevole; l’innocenza vera non
si vergogna di nulla.
— Rousseau

La forza non sta nella difesa ma nell’attacco.
— HItler, “Mein Kampf”

La fortuna aiuta gli audaci.
— Virgilio, “Eneide, X, 284”

Ahime`, un altro pollo di meno.
— Detto di un avaro ogni volta che mangiava un uovo.

L’avarizia comincia dove finisce la poverta`.
– Balzac, “Le illusioni perdute”

Che cos’e` l’avarizia? E` un continuo vivere in miseria
per paura della miseria.
— San Bernardo, “Epistole”

Alla poverta` mancano molte cose, all’avarizia tutte.
— Publilio Siro, “Sentenze”

Gli uomini odiano coloro che chiamano avari solo perche’ non
ne possono cavare nulla.
— Voltaire, “Dizionario filosofico”

Quel che non mi uccide mi fa piu` forte.
— Nietzsche, “Crepuscolo degli idoli”

Il ballo e` un rozzo tentativo di entrare nel ritmo della vita.
— Shaw, “Torniamo a Matusalemme”

“Papa`” dissero i bambini, “le mucche sono come i tram? Fanno le
fermate? Dov’e` il capolinea delle mucche?”
“Niente a che fare coi tram” spiego` Marcovaldo, “vanno in montagna.”
“Si mettono gli sci?” chiese Pietruccio.
“Vanno al pascolo a mangiare l’erba.”
“E non gli fanno la multa se sciupano i prati?”
— Italo Calvino, “Marcovaldo”

Nulla basta a colui per il quale cio` che basta e` poco.
— Epicuro

Un best-seller e` la tomba dorata d’un talento mediocre.
— Logan Pearsall Smith

Gli uomini preferiscono le bionde.
— Anita Loos

Il bisogno avvelena i mali che non puo` guarire.
— Vauvenargues

Un brigante onesto e` un mio ideale.
— Garibaldi

Le bugie piu` crudeli sono spesso dette in silenzio.
— Robert Stevenson

Il caffe`, per esser buono, deve essere nero come la notte,
dolce come l’amore e caldo come l’inferno.
— Bakunin, “Vita di un rivoluzionario”

Il caffe` dev’essere caldo come l’inferno, nero come il diavolo,
pure come un angelo e dolce come l’amore.
— Talleyrand, attr.

E` fatto assoluto divieto di portare il colletto della
camicia nera inamidato.
— Achille Starace

E` il migliore dei mestieri, fare canzoni; e subito dopo
viene cantarle.
— Hilaire Belloc

Quando non si hanno piu` capelli, si trovano ridicoli
i capelli lunghi.
— Paul Leautaud

Chi sa capire tutto e` molto infelice.
— Gorkij, “Il mestiere delle lettere”

“Carneade! Chi era costui?” ruminava tra se` don Abbondio.
— Manzoni, “I promessi sposi”

Caso e` forse lo psudonimo di Dio quando non voleva firmare.
— Anatole France, “Il giardino d’Epicuro”

La potenza non consiste nel colpire forte o spesso,
ma nel colpire giusto.
— Balzac

Per il mercante, anche l’onesta` e` una speculazione.
— Baudelaire, “Diari intimi”

Meglio dormire con un cannibale astemio che con un cristiano ubriaco.
— Melville, “Moby Dick”

Se non riuscite ad ottenere un complimento in nessun altro modo,
piuttosto che niente pagatelo.
— MArk Twain, “Taccuini”

Il conformismo e` la scimmia dell’armonia.
— Ralph Emerson, “Diari”

Confrontare e` per l’ignorante un comodo sistema
per dispensarsi dal giudicare.
— Goethe, “Massime e riflessioni”

Non v’e` nemico peggiore del cattivo consiglio.
— Sofocle, “Elettra”

Mi riservo, con fermezza, il diritto di contraddirmi.
— Paul Claudel

La gelosia come il fuoco puo` accorciare le corna, ma
le fa puzzare.
— Swift, “Pensieri su vari argomenti”

Una corona di spine non e` altro che una corona di rose
dalla quale le rose son cadute.
— Robert de Flers

Le peggiori cricche sono quelle composte da un uomo solo.
— Shaw

Ogni societa` ha il tipo di criminali che si merita.
— Robert F. Kennedy, “The pursuit of justice”

La donna e` quel che si e` trovato di meglio per sostituire l’uomo
quando si ha la scarogna di non essere pederasti.
— Boris Vian

Quando non si e` sinceri bisogna fingere, a forza di fingere
si finisce per credere; questo e` il principio di ogni fede.
— Moravia, “Gli indifferenti”

Un uomo che ha piegato se stesso non e` mai riuscito a
fare diritti gli altri.
— Mencio, “Meng Tzu”

Si nasce tutti pazzi. Alcuni lo restano.
— Samuel Beckett, “Aspettando Godot”

Cessando di essere pazzo, divento` stupido.
— Proust, “I Guermantes”

“Non si puo` unificare un paese che conta 256 tipi di formaggi.”
— De Gaulle, elezioni 1951

“Il fumare lo aiutava molto davanti alle donne, a cui il fumo
piace, anche perche’ lo ritengono, e magari con ragione, un
gradevole presagio dell’arrosto.”
— Carlo Emilio Gadda, “La cognizione del dolore”

I galantuomini sono i morbidi e soffici guanciali su cui i
furfanti riposano e ingrassano.
— Otway, “Venezia salvata”

Non l’amore e` cieco, ma la gelosia.
— LAwrence Durrell, “Justine”

Come si sa, funzione propria del genio e` fornire idee ai cretini
vent’anni dopo.
— Louis Aragon

Ogni minuto nasce un gonzo.
— T.Barnum

Ogni nazione ha il governo che si merita.
— Joseph Maistre

Una volta nel gregge e` inutile che abbai: scondinzola.
— Cechov, “Quaderni”

Disprezzo dal piu` profondo del cuore chi puo` con piacere marciare
in rango e formazione dietro una musica; soltanto per errore puo`
aver ricevuto il cervello; un midollo spinale gli basterebbe ampiamente.
— Einstein, “Come vedo il mondo”

Guarda due volte per veder giusto, guarda una volta per veder bello.
— Amiel, “Frammenti di un diario intimo”

La guerra e` un rozzo e violento mestiere.
— Schiller, “I piccolomini”

Ognuno ha i suoi gusti, come disse Morris quando bacio` la vacca.
— Joice, “Ulisse”

Nulla e` piu` pericoloso di un’idea, quando e` l’unica che abbiamo.
— Alain, “Sistema delle belle arti”

Un idealista e` uno che, notando che una rosa odora meglio d’un
cavolo, ne conclude che se ne possa cavare una minestra migliore.
— Henry Mencken

Passare per idiota agli occhi di un imbecille e` volutta`
da finissimo buongustaio.
— Georges Courteline

Un imbecille non si annoia mai: si contempla.
— Remy de Gourmont

M’illumino
d’immenso
— Ungaretti, “Mattina”

Disapprovo quello che dite, ma difendero` fino alla morte
il vostro diritto di dirlo.
— Voltaire

I mariti delle donne che ci piacciono sono sempre degli imbecilli.
— Georges Feydeau

Non ho mai conosciuto un matematico che sapesse ragionare.
— Platone, “La repubblica”

“Or bene,” gli disse il bravo all’orecchio, ma in tono solenne di
comando, ” questo matrimonio non s’ha da fare, ne’ domani, ne’ mai.”
— Manzoni, “I promessi sposi”

Per quanto riguarda le donne, ho sempre trovato che quella che
amavo aveva buon odore, e piu` la sua traspirazione era forte,
piu` mi sembrava soave.

L’oro non e` tutto. C’e` anche il platino.
— Paperon de’Paperoni

C’e una cosa dotata di una capacita` d’esasperare, che una persona
non raggiungera` mai: un pianoforte.
— Proust

Sopra il pianoforte c’era un avviso a stampa: “Non sparate sul
pianista. Fa del suo meglio.”
— Wilde, “Impressions of America”

Sotto il sole non esiste essere piu` prefido e maligno d’una puttana
costretta per vecchiaia a diventar bigotta.
— Lichtenberg, “Osservazioni e pensieri”

Nel migliore dei casi uno regala quello che gli piacerebbe per se`,
ma di qualita `lievemente inferiore.
— Adorno, “Minima moralia”

C’e` una sola religione, benche’ ne esistano un centinaio di versioni.
— Shaw, “Commedie piacevoli”

Izzyweb

Amo internet e tutti i suoi confini

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy