I vantaggi economici ed ecologici degli pneumatici ricostruiti

 Essere “green” conviene? Evidentemente sì, almeno se si parla di pneumatici. È questo il dato che viene fuori da un’analisi di mercato su questo settore che ha evidenziato come il preferire gli pneumatici rigenerati a quelli nuovi, oltre ad essere una scelta che ha evidenti effetti positivi in termini di minor impatto ambientale, fa felice anche il nostro portafogli.

 Gli pneumatici rigenerati sono vecchie gomme usurate a cui è stato sostituito il battistrada. La rigenerazione è possibile solo per quegli pneumatici che hanno una carcassa ancora in buone condizioni; dopo la sostituzione del battistrada la rigenerazione prevede che lo pneumatico venga sottoposto a vulcanizzazione per rendere la gomma più compatta. Il processo di rigenerazione può essere applicato a gomme di ogni tipo; la differenza sostanziale è che gli pneumatici per auto possono essere generati solo una volta mentre quelli per autocarri possono essere ricostruiti più volte. Se sei alla ricerca di valide informazioni sulla vendita di gomme per l’ auto online per acquistare i tuoi pneumatici al minor prezzo, puoi consultare il sito Offerte-Pneumatici.it, e scegliere in tranquillità in un solo click.

Quali sono i benefici per l’ambiente? E quali i benefici per il nostro portafogli? In termini ambientali un pneumatico rigenerato fa sì che non ci si debba preoccupare dello stoccaggio della gomma e questo non è un vantaggio da poco visto che il processo di biodegradazione di un pneumatico è lungo circa un secolo! Inoltre la rigenerazione permette di risparmiare sulle materie prime poiché l’impiego di petrolio per la produzione di pneumatici ricostruiti è un sesto di quella necessario per la costruzione di un pneumatico nuovo.

Ma i benefici si fanno sentire anche in termini di minori spese per gli automobilisti visto che gli pneumatici rigenerati hanno un costo medio del 20-30% inferiore a quelli nuovi; non male se si considera che il costo totale di sostituzione di un treno di gomme per un’automobile è di circa 400 euro. Per riconoscere un pneumatico rigenerato basta verificare se sul lato della gomma è presente il codice “108 R” sotto la lettera “E”.

 

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy