Come aumentare le visite del tuo sito

Per incrementare le visite del tuo sito ci sono svariati modi di farlo, io te ne propongo tre, che sono più semplici da seguire e realizzare.

1) Crea contenuti validi non copiazzati da altri siti, offri del contenuti ricchi e rilevanti per i tuoi lettori. Le persone vogliono leggere articoli con significatoe raggiungere quello che cercavano.

2) Segnalati nelle directory free per creare nuovi backlink, iscriviti a tutte le directory che incontri, partecipa attivamente ai forum con molti utenti, registrati inserendo in firma, una descrizione precisa del tuo sito.

3) Se puoi spendere qualche euro, partecipa alla campagna di Google AdWords, che con una minima spesa è molto redditizia in ritorni, ti garantisce migliaia di visitatori al giorno.
Ti basta inserire le tue keywords (chiavi di ricerca) e la cifra che vuoi spendere, anche 50 euro, per avere subito nuovi visitatori.

La regola d’oro da seguire è principalmente una: creare contenuti puliti e descrittivi per gli utenti dei siti, senza fronzoli e perdite di tempo.

Izzyweb

Amo internet e tutti i suoi confini

5 pensieri riguardo “Come aumentare le visite del tuo sito

  • 19 giugno 2008 in 13:44
    Permalink

    Grazie dei consigli.
    Ma tu quanti visitatori hai?

  • 19 giugno 2008 in 13:51
    Permalink

    Ho fatto il passaggio da una settimana a wordpress, ricostruendomi tutti i vecchi indirizzi già indicizzati, e certamente mi posso ritenere soddisfatto delle visite in questi giorni. Conto di arrivare a mille utenti unici al giorno, proprio come un mesetto fà 😉
    A te come ti butta??

  • 19 giugno 2008 in 15:58
    Permalink

    Ottimi consigli! Azz.. fai 1000 accessi unici al giorno? complimenti!! Ciao, a presto!

  • 19 giugno 2008 in 16:26
    Permalink

    Grazie Angelo per i complimenti 😉
    comunque non è poi così difficile avere un migliaio di utenti giornalieri.
    ciauz

  • 5 dicembre 2011 in 16:32
    Permalink

    Per avere link dofollow facilmente vi segnalo il pulsante share di Questioner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *