WordPress.org e WordPress.com: ecco le differenze

WordPress oggi 8 novembre è il modo più conosciuto per creare un sito web. Ma nonostante la sua popolarità, c’è ancora una domanda che molti utenti si fanno:  Qual è la differenza tra WordPress.com e WordPress.org?

A questa domanda ci risponde l’esperto WordPress Macesanu Madalin che grazie al suo servizio di assistenza per WordPress ha aiutato tantissime persone con la gestione e manutenzione del loro sito realizzato con WordPress.org

Se cerchi “WordPress” su Google, WordPres.com e WordPress.org si posizioneranno al primo e al secondo posto. E se non conosci WordPress, potresti non sapere quale dei due utilizzare.

Questo articolo spiega le principali differenze tra WordPress.com e WordPress.org e ti aiuterà a scegliere quello migliore per le tue esigenze.

WordPress.com vs WordPress.org

La differenza principale tra WordPress.com e WordPress.org è sta nel posto dove viene effettivamente ospitato il tuo sito.

  • Con WordPress.org, sei tu a doverti preoccupare di ospitare il tuo sito su un hosting.
  • Con WordPress.com, invece non ti devi preoccupare di ospitare il tuo sito perché si prenderanno loro cura di questo aspetto.

Oggi moltissime società di hosting offrono la possibilità di installare la versione WordPress.org con pochi click e in pochissimi minuti.

Il tutto grazie a panelli di controllo più o meno facili da usare. Dico più o meno perché varia un po da società a società.

Il costo dell’utilizzo di WordPress.com vs WordPress.org

WordPress.com ti consente di creare un sito web in maniera del tutto gratuita, ma ci sono alcuni aspetti negativi di questo:

  • Puoi posizionare il tuo sito solo in un sotto dominio
  • Non puoi rimuovere gli annunci e il branding di WordPress.com dal tuo sito
  • Ottieni uno spazio su disco limitato di 3 GB
  • Non puoi monetizzare il tuo blog o sito Web
  • Non è possibile installare plugin o temi non disponibili sulla piattaforma per impostazione predefinita

Se desideri utilizzare il tuo sito per scopi commerciali, dovrai pagare almeno 8 Euro / al mese per il tuo piano WordPress.com + il costo di un nome di dominio personalizzato di solito nell’intervallo di 15 Euro / anno. In totale, ciò significa almeno 111 Euro all’anno per avere un sito su WordPress.com.

Con WordPress.org, d’altra parte, puoi lanciare un sito web completamente funzionale a 40-50 Euro anno.

Perché ciò accada, devi prima scegliere un host web. Ci sono tantissimi articoli online su come scegliere un hosting per WordPress. Guardando online in moltissimi consigliano SiteGround. Ecco alcuni vantaggi:

  • Puoi iniziare a 3,95 Euro / mese
  • Ottieni un nome di dominio gratuito per il primo anno
  • WordPress verrà installato automaticamente per te

Dal punto di vista dell’utente, SiteGround funziona in modo simile a WordPress.com – ti iscrivi, scegli un piano di hosting, dici loro di installare WordPress per te, finalizzi l’acquisto e sei a posto.

Inoltre, ciò che ottieni è anche la completa libertà di fare ciò che vuoi sul tuo sito web, cosa che WordPress.com non ti offre.

Se hai bisogno di maggiori informazioni prima di prendere una decisione, ecco uno sguardo più approfondito alle differenze tra WordPress.com e WordPress.org:

WordPress.com vs WordPress.org: Pro e contro

Ogni versione ha i suoi pro e contro. (Anche se, personalmente, penso che la versione .com abbia più svantaggi che vantaggi. Ma puoi decidere tu stesso!)

Quando utilizzare WordPress.com

Con WordPress.com, non devi preoccuparti di acquistare hosting o fare manutenzione per il tuo sito. Si prendono cura di tutto loro.

Il piano gratuito ti limita a 3 GB di dati e un sottodominio (come il mio sito web .wordpress.com). Include anche annunci che sono gestiti da WordPress.com.

Inoltre, non sarà possibile installare i propri “plugin” o “temi” a meno che non si paghi per il costoso piano Business. Plugin e temi sono una delle cose più utili sul software WordPress perché rendono facile personalizzare il tuo sito, quindi è una perdita abbastanza grande.

Se sei una persona poco tecnica WordPress.com potrebbe essere la strada da percorrere per creare un blog / sito web di base.

Se vuoi qualsiasi tipo di flessibilità, pianifichi di monetizzare il tuo sito o desideri che il tuo sito cresca a lungo termine, WordPress.com non ti aiuterà per niente e sarà solo un impedimento.

Quando utilizzare WordPress.org

WordPress.org deve essere impostato con il tuo provider di hosting. Nella maggior parte dei casi, si tratta di una semplice installazione con un clic ed è davvero facile. In effetti, se acquisti il tuo nome di dominio dal tuo provider di hosting, non devi nemmeno preoccuparti di cambiare DNS. Sarà fatto per te!

Inoltre, WordPress.org ha opzioni di personalizzazione molto migliori. Sarai in grado di installare plugin , utilizzare temi personalizzati e fare qualsiasi cosa tu voglia con il tuo sito. Puoi anche monetizzare il tuo sito come preferisci, il che è fantastico se hai intenzione di renderlo un business.

Se vuoi il pieno controllo del tuo sito e le migliori opzioni possibili, vai su WordPress.org. All’inizio sarà dura pero piano piano inizierai a capire, alla lunga ti ringrazierai per aver preso questa decisione.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy