REDBULL simply COLA: la nuova cola a marchio Redbull

red_bull_colaok5-136x300Proprio due giorni fa mi aggiravo tra le file del supermercato per fare la spesa per un pranzo a buffet (in genere non sono io che faccio la spesa a casa quindi non so quanto questa novità sia davvero tale) quando, nel reparto bibite, la mia attenzione viene catturata da qualcosa di “strano” e “anomalo”…. osservo l’enorme lattina blu e rossa che mi è in parte familiare e leggo… REDBULL simply COLA… subito l’idea che mi viene è l’unione REDBULL + COCA-COLA e penso…. “Ne inventano proprio di tutti i colori”… e poi… “Non bastava la caffeina già presente nella Redbull Energy Drink”?

Nel frattempo penso “dopo aver assaggiato il drink limoncello+coca-cola fatto dal mio amico Daniele…. Posso assaggiare di tutto! ….. anche la redbull con la coca cola!”

Ne acquisto subito una lattina…. e, arrivata a casa, l’assaggio subito… un sapore un po’ strano (che attribuisco al mix con la classica Red Bull, favorito dalle dimensioni “large” della lattina) ma tutto sommato catalogo il gusto non spiacevole… penso anche… “avevo un’arsura così forte che qualsiasi liquido freddo lo avrei trovato sublime”!!!! Comunque decido di provare ad assaggiarla nuovamente in futuro per decretare se per me è una bibita ok o ko….

Rimango comunque incuriosita dal prodotto…. ma solo oggi decido di cercare maggiori informazioni su di esso. Scopro, con piacere, che si tratta di una cola 100% naturale e non di una Energy Drink.

Navigando quà e là… scopro che la Red Bull non se la sta passando affatto bene negli Stati Uniti e che nel campo degli energy drink è stata soppiantata da un altro colosso, la Monster Energy, da cui il tentativo di risalire la china con questa novità. Con il lancio di Red Bull Simply Cola l’azienda austriaca diversifica la propria offerta entrando nel grande mercato delle cole dando avvio a una coraggiosa quanto ambiziosa sfida di allargamento del mercato.

redbullcola_022In effetti la nuova cola della Red Bull sembra davvero essere un prodotto tutto naturale, “strong and natural”, forte, fatto solamente con noci, foglie di cola e caffeina prodotta in modo naturale, con l’aggiunta di qualche aroma come vaniglia, cannella, zenzero, lime ad altri aromi (sempre naturali!). Non contiene acido fosforico, conservanti, coloranti ed aromi artificiali ed è l’unica cola che contiene la noce di Kola originale.

Tuttavia rimane sempre in linea con l’idea di energy drink, conterrebbe infatti 32mg di caffeina a lattina, una quantità leggermente superiore alle cole tradizionali, ma ben la metà contenuta in Red Bull Originale.

Certo, visto che il marchio Red Bull è sempre stato associato a quello degli energy drink che di naturale hanno molto poco, è un po’ difficile adesso riuscire a vedere e considerare questo nuovo prodotto come l’elisir 100% naturale!!!

L’operazione di marketing del nuovo prodotto vede coinvolti, per ora, solamente sette paesi: oltre all’Italia la nuova Red Bull simply cola si può trovare anche in Inghilterra, Svizzera, Austria, Irlanda, Russia e, ovviamente, Stati Uniti.

Secondo quanto dichiarato, l’intenzione non è certo quella di porsi in concorrenza con il leader italiano (e mondiale) delle cole, tuttavia il nuovo prodotto Red Bull si presenta in modo accattivante: un prodotto premium (prezzo consigliato al pubblico 99 centesimi), per la naturalità degli ingredienti al 100 % (dalla noce di Kola originale a una ricca serie di spezie e aromi), per la minore quantità di zucchero e la totale assenza di conservanti, coloranti e aromi artificiali.

Il gusto è assai diverso da quello che il riferimento del mercato ci ha abituati conoscere.

Verrebbe anche da pensare che Red Bull abbia voluto ripagare con la stessa moneta l’ingresso di Coca Cola nel mercato degli energy drink con Burn.

Tuttavia, mantendoci ai fatti, appare “lodevole” l’ambizione di creare – dopo le cole classiche, quelle senza zucchero e quelle senza caffeina – un nuovo segmento di “cole naturali”.

E’ da ricordare che non è la prima volta che vengono lanciate cole naturali sul mercato… tali cole però non hanno mai avuto molto successo.
E’ anche vero che, sebbene numerosi studi scientifici abbiano evidenziato effetti negativi sull’organismo delle cole tradizionali, Coca Cola e Pepsi, la loro diffusione è indiscussa quindi….. perchè non dare un po’ di fiducia ad un prodotto che dice di essere naturale?

Staremo a vedere.

Intanto prendiamo atto della scelta coraggiosa di Red Bull e la salutiamo con un positivo riconoscimento.

Articolo di Daniela Rigli


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy