Chiavi dimenticate? Come ovviare al problema

Hai dimenticato o perso le chiavi e – ‘acciderbolina’ – sei rimasto fuori di casa. Quante volte ci è capitato? E quante volte sicuramente ci capiterà? Eppure, per quanto sia un’esperienza piuttosto comune resta pur sempre fastidiosa.

Ancor peggio quando la chiave, inserita nella serratura, finisce col rompersi. Va di male in peggio. In situazioni del genere è facile esaurire la pazienza, è facile farsi prendere dallo sconforto. In tal caso, ci sono due possibili soluzioni:

  • chiamare i vigili del fuoco per forzare una finestra e rientrare nell’abitazione, attraverso un balcone. Così ti farai carico delle spese per gli inevitabili danni a serramenti e infissi;
  • affidarsi al Pronto Intervento Fabbro, vale a dire un tecnico specializzato che in poco tempo sarà al tuo servizio.

Affidarsi al Pronto Intervento Fabbro è l’opzione più opportuna

Senz’altro la seconda opzione è la meno avventata, ma anche la più economica. Vale ancor più nel momento in cui ti ritrovi con una porta blindata o una serratura bloccata inavvertitamente chiusa. Un professionista consente di risolvere ciascun problema legato all’apertura/chiusura di serrature, tra cui:

  • porte bloccate;
  • chiavi rotte all’interno del meccanismo;
  • tapparelle che hanno smesso di alzarsi o abbassarsi;
  • saracinesche ferme a metà corsa.

Oltretutto, gli addetti ai lavori si possono occupare della sostituzione serratura sia su porte tradizionali che su quelle blindate. Insomma, le ditte esperte del mestiere offrono un servizio completo, a 360 gradi.

Tante sono le disavventure in cui ci si può imbattere nel quotidiano, spesso proprio nei momenti peggiori della giornata. Ad esempio, in piena notte o durante i fine settimana. Se per un lavoratore autonomo sarebbe impossibile garantire la piena disponibilità, h24 sette giorni su sette, qui il discorso cambia. Avete presente il detto “l’unione fa la forza?”.

Ecco, se dovessimo riassumere il concetto in un’unica, popolare, espressione utilizzeremmo questa. I dipendenti della compagnia si danno i turni, in modo tale da non lasciare mai sola la domanda.

Perché la disponibilità h 24 è così necessaria

Come dicevamo, tra i servizi offerti c’è anche la sostituzione delle serrature sia su porte tradizionali sia su porte blindate. Una competenza sicuramente preziosa nel caso in cui si sia stati vittime di furte o comunque dell’incursione di malintenzionati. Se la serratura della porta d’ingresso e/o della saracinesca dei propri locali è stata violata bisogna correre ai ripari.

L’assistenza è garantita pure per le tapparelle che diano problemi, riguardanti la tapparella in sé o il sistema di saliscendi. In linea generale, sarebbe opportuno appoggiarsi a gente del mestiere in ogni frangente. Non appena ci si rende conto che un qualche intervento va oltre le nostre effettive capacità è meglio fermarsi. Sennò c’è la concreta possibilità di forzare e aggravare ulteriormente la situazione, già non di suo facile. Se le serrature paiono aprirsi con difficoltà, perché:

  • la chiave gira a fatica
  • la serratura si blocca per un secondo e si sblocca da sola
  • la porta di casa non si chiude come dovrebbe

anziché aspettare che smettano completamente di funzionare, conviene interpellare chi se ne intende. È bene prendere in mano il telefono e comporre il numero di un esperto. Magari l’operazione non è propriamente urgente, tuttavia muovendoti in anticipo ne avrai la certezza. Il tecnico, se preventivamente avvertito, avrà modo di stabilire eventuali danni. E scongiurerai il rischio che, come un fulmine a ciel sereno, dovrai chiedere aiuto in quanto bloccato in casa o fuori.

Tapparelle, serranda e saracinesche: un fabbro le sa riparare?

Una domanda che, poi, con periodicità ritorna è: se un fabbro sia in grado di riparare tapparelle, serranda e saracinesche? La gamma di servizi comprende sì la riparazione e il cambio serrature sia per porte bloccate sia per porte blindate; ma pure saracinesche e/o porte basculanti di garage e magazzini, lucchetti di serrande per negozi, nonché le serrande stesse. Fra l’altro, un esperto può occuparsi di manutenzione ordinaria, come ad esempio:

  • la regolare lubrificazione delle serrature e degli ingranaggi di serrande e saracinesche;
  • l’installazione con le serrature a cilindro europeo antieffrazione. Un intervento suggerito in particolar modo se sono montati vecchi sistemi, semplici da scassinare.

Per far fronte efficacemente alle complicazioni insorte bisogna fare affidamento su materiali di qualità, realizzati secondo gli standard europei. Solamente impiegando pezzi di ricambio dei migliori produttori è possibile risolvere il problema ed impedire il ripresentarsi del disguido.

Torna su