Come vestirsi per un funerale

La morte di un amico o un familiare è quasi certamente l’evento più difficile che una persona possa sperimentare. Per mostrare rispetto per la famiglia del deceduto è appropriato seguire un determinato galateo funebre sia delle espressioni verbali (parole, espressioni, e modi dire) che di quelle non verbali, come ad esempio l’abbigliamento da mettere il giorno del funerale.

Queste azioni, raccomandate dalle agenzie di servizi funebri municipali, sono molto importanti, anche se può essere difficile per noi sapere esattamente cosa dire e come agire quando qualcuno vicino a noi ha perso una persona cara.

Ecco alcuni consigli stilati da Onoranze Funebri Roma, su cosa fare e cosa non fare riguardo la scelta dell’abbigliamento.

Cosa fare

  • Indossare qualcosa di nero, o un colore in alternativa sommesso.
  • Abito formale. La giacca e la cravatta non sono richiesti per commemorare un lutto se non si è particolarmente legati al defunto, ma l’abbigliamento dovrebbe essere relativamente formale.
  • Vesti come appropriato per la religione o la fede di colui che è venuto a mancare o della sua famiglia.

Cosa non fare

  • Non vestire con colori luminosi e sgargianti.
  • Non indossare abiti trasparenti, corti o poco modesti, ad esempio, pantaloncini, sandali, minigonna, magliette con scritte o felpe.
  • Non indossare niente che sia sporco o di cattivo gusto, come i jeans strappati o una vecchia giacca.