Macchine per la preparazione del caffè americano

A differenza di quello che si pensa comunemente, il caffè americano non è una versione allungata
dell’espresso italiano, ma è il frutto di un modo diverso di concepire il caffè e dunque di prepararlo.
Le macchine per caffè americano sono dunque completamente diverse da quelle tradizionali, ma
non per questo preparano un caffè meno gustoso.

Certo far accettare il fatto che una buona tazza di caffè possa anche essere fatta di tanta acqua è molto difficile a chi è abituato a bere il caffè in
tazzina.

Ma è giusto essere consapevoli del fatto che le macchine per caffè americano non offrono una versione annacquata dell’espresso, ma un altro tipo di caffè che viene preparato per infusione.
E’ dunque necessario che l’acqua sia molto calda e utilizzare una buona miscela.

In genere i chicchi sono trattati in maniera diversa per evitare problemi di stomaco e il retrogusto amaro.

caffè_americano

Diversa composizione, diverso metodo di preparazione e di tostatura dei chicchi rappresentano dunque le differenze fondamentali tra espresso e caffè americano.

Le macchine da caffè americano presenti sul mercato sono pensate per realizzare un ottimo caffè anche a casa. Sono fatte in maniera
tale per cui l’acqua, a temperatura adatta (quasi 100 gradi), passa attraverso la povere macinata e scende nella grande tazza posta in basso. La miscela viene estratta per infusione, dunque e non grazie alla pressione. Questa metodologia garantisce un caffè molto profumato dal gusto molto delicato. Per una accurata pulizia dal calcare delle macchine da caffè americano è consigliabile utilizzare acido citrico, che non altera il sapore del caffè, se utilizzato come da istruzioni sul post del sito Ideericette.it

Le macchine da caffè americano hanno dunque un design molto curato e la struttura non varia molto da un modello all’altro. In alto ci sono i filtri di carta in cui inserire la polvere di caffè; in basso c’è la caraffa che accoglie la bevanda.

I modelli presenti sul mercato sono svariati: ce ne sono alcuni
dotati di timer che permette di programmare la macchina, in maniera tale da trovare la bevanda già pronta al proprio risveglio. Anche i costi non sono elevatissimi, essendo dispositivi non molto sofisticati: per i modelli base si parte dai 30 euro.

Izzyweb

Amo internet e tutti i suoi confini

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy