Breaking Bad, una serie di successo

Negli ultimi anni, diverse sono state le serie televisive lanciate prima negli USA e poi in Europa che hanno ottenuto buoni risultati, tuttavia solo alcune sono riuscite ad abbinare successo di pubblico, apprezzamento della critica e premi. Tra queste vi è senz’altro Breaking Bad. Ideata da Vince Gilligan, regista e sceneggiatore già apprezzato nella celebre serie di X-Files, Breaking Bad streaming ancora visibile su internet, rappresenta qualcosa di diverso rispetto ad altre produzioni.

Infatti, già dal titolo, preso dallo slang degli Stati meridionali degli USA e che rispecchia una persona che ha intrapreso una direzione della vita poco consona e retta, si evidenzia una trama ricca di ambiguità, personaggi in “chiaroscuro” e alterni nei loro comportamenti, tuttavia paradossalmente non meno affascinanti per il grande pubblico. Andiamo a conoscere meglio la trama di questa serie, sbarcata in Italia alcuni anni fa e che è riuscita a vincere diversi premi.

La trama di Breaking Bad

Ad Albuquerque, città americana nello Stato del New Mexico, si svolge la vita difficile di un professore di chimica, Walter White, costretto a duri sacrifici lavorativi per fronteggiare le esigenze di famiglia, in cui è presenta anche un figlio affetto da gravi problemi di salute. A peggiorare la situazione esistenziale del professore, anche la poca considerazione e stima nei suoi confronti da parte di amici e familiari, che lo ritengono debole e fin troppo remissivo.

La situazione cambia totalmente quando, intorno ai cinquant’anni, il professore scopre di avere un tumore ai polmoni ed incontra casualmente un suo ex studente, Jesse Pinkman, divenuto spacciatore di droga. Così, con l’obiettivo di fornire una certa stabilità economica futura alla sua famiglia, anche quando lui non ci sarà, il professore sfrutta le sue conoscenze di chimica per creare dei particolari cristalli di metanfetamina e quindi un nuovo tipo droga, molto ricercata.

I due cominceranno in tal modo una scalata in questo particolare mercato e a contenderselo con altri, coinvolgendosi in situazioni a rischio e pericolose. Il tutto di nascosto alla famiglia del professore ed in particolare, soprattutto, a suo cognato Hank, agente della Dea, l’agenzia federale antidroga.

Breaking Bad in Italia

Questa serie, suddivisa in cinque stagioni ed oltre una sessantina di episodi, è stata trasmessa nel nostro Paese dal Novembre 2008 al Novembre 2013, prima su un canale satellitare privato ed in seguito, dal 2010, in chiaro su uno del gruppo Rai. Arrivato con un considerevole consenso di pubblico dagli USA, in Italia, con la denominazione “Breaking Bad – Reazioni collaterali”, è riuscito ad ottenere discreti ascolti.

Premi ottenuti dalla serie

Considerata negli Stati Uniti una delle migliori mai realizzate, è riuscita ad ottenere diversi e prestigiosi premi. Tra gli altri, si possono annoverare 16 Grammy Awards e 2 Golden Globes. Ad aver colpito particolarmente pubblico e critica sono stati la regia, la sceneggiatura e l’interpretazione degli attori principali.

Izzyweb

Amo internet e tutti i suoi confini