Viaggi, cosa c’è da scoprire a Roma e dintorni

Viaggi, Roma è tra le destinazioni più belle e desiderate in tutto il mondo. Una vacanza romana è la migliore maniera di rilassarci tra meraviglie antiche e bellezze contemporanee. Magari soggiornando in un hotel in centro come il florishotel.it così da non disturbarci troppo nella visita della Capitale. Ora, scopriamo assieme cosa possiamo fare vicino Roma. Le proposte sono infinite e vanno da Ostia Antica a Villa Adriana, da Villa d’Este alla necropoli di Cerveteri, ma anche le vigne dei Castelli Romani o Sperlonga. Ma non vogliamo svelarvi troppo: seguiteci e scoprirete le 10 cose migliori da vedere vicino a Roma. Vediamole tutte.

street-roma

Cosa fare vicino Roma

Cominciamo da Tivoli, a circa 30 chilometri da Roma, la meta vacanziera preferita dai romani da sempre. Tivoli è famosa in tutto il mondo per le magnifiche Villa Adriana e Villa d’Este, tra i Patrimoni dell’Unesco. Quest’ultima era un convento benedettino, poi riconvertito in villa a metà del Cinquecento dai Borgia. Villa Adriana è stata costruita per volontà dell’imperatore Adriano che qui volle trascorrere le vacanze. Qui scopriremo il laghetto dei pesci, una galleria sotterranea, ma anche i quartieri privati dell’Imperatore nel Teatro Marittimo.

Cosa vedere nei dintorni di Viterbo

Cominciamo, in provincia di Viterbo dal Parco dei Mostri di Bomarzo, progettato da Pirro Ligorio, lo stesso architetto di Villa d’Este. Si tratta di una casa pendente e di un mausoleo funebre immersi in un parco meraviglioso. Anche Viterbo stessa è una destinazione tra le più amate nei dintorni romani. Antica capitale della Tuscia, ancora oggi rappresenta uno dei centri storici medievali meglio conservati in tutta Europa. Nel cuore di Viterbo troviamo Palazzo dei Papi, dove si eleggevano i pontefici nel XIII secolo, perché proprio in città c’era la residenza dei Papi.

La bellezza di Ostia Antica

Chiudiamo con un grande classico, il parco archeologico di Ostia Antica. Questo si trova sulla foce del Tevere a circa 25 chilometri più a sud di Roma. Il porto era quello anticamente utilizzato dai romani. Ostia antica, infatti, venne fondata nel IV secolo a.C., e costituiva un centro di difesa ma anche di snodi commerciale molto importante per Roma. Qui abitavano mercanti, marinai e anche schiavi. I barbari con le loro invasioni prima e le epidemie di malaria poi svuotarono Ostia e il porto venne abbandonato sotto la sabbia. Da qui la perfetta conservazione fino ai nostri giorni.

Izzyweb

Amo internet e tutti i suoi confini

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy