washing machine g56d51d682 1920

Quando usare la lavatrice per risparmiare

Sapere quando è più conveniente usare la lavatrice può aiutarti a risparmiare sulla bolletta dell’elettricità, soprattutto in questo momento di aumento dei prezzi dell’elettricità. Ecco perché abbiamo chiesto a Idraulico Milano, di darci i migliori consigli sull’utilizzo di una lavatrice per risparmiare.

Ogni giorno le persone sono più consapevoli che le loro abitudini di vita possono influenzare i loro consumi energetici, soprattutto quando questi sono di routine e vengono eseguiti quasi quotidianamente.

Il momento migliore per usare la lavatrice

Il momento migliore per fare la lavatrice è non di punta dal lunedì al venerdì e tutto il giorno nei fine settimana e nei giorni festivi. Tuttavia, a seconda del tipo di tariffa, potrebbe essere molto meno costoso fare la lavatrice in altri orari.

Inoltre, è importante sapere che le tariffe elettriche del mercato regolamentato sono soggette a discriminazione oraria . Ciò significa che, a seconda dell’ora del giorno in cui consumi, pagherai di più o di meno. Succede anche nel mercato libero, dove i marketer offrono questo tipo di tariffe. Pertanto, se utilizzi la lavatrice negli orari in cui la tariffa è più bassa, potrai risparmiare sulla bolletta della luce.

orari migliori In Italia

  1. Prima fascia. Questo è il momento in cui l’elettricità è più costosa, quindi si consiglia di utilizzare solo dispositivi elettronici essenziali. Copre dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 19.00, escluse le festività.
  2. Seconda fascia. Questo periodo è un po’ più economico dell’ora di punta, momento intermedio in cui si consiglia di utilizzare poco anche gli elettrodomestici. Comprende dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:00 alle ore 8:00 e dalle ore 19:00 alle ore 23:00 ed il sabato dalle ore 7:00 alle ore 23:00, festività escluse.
  3. Terza fascia. Questo è il momento in cui l’elettricità costa meno e dove dovresti fare la lavatrice. Sono dal lunedì al sabato dalle ore 00.00 alle ore 7.00 e dalle ore 23.00 alle ore 24.00; domenica e festivi tutte le ore della giornata.

Fine settimana e festivi

Durante i fine settimana e i giorni festivi, tutte le ore saranno considerate come ore non di punta. In questo senso verrà sempre applicata la tariffa meno cara. Fanno eccezione le festività sostituibili, cioè quelle che non hanno una data fissa.

In poche parole, i momenti migliori per fare la lavatrice e risparmiare sulla bolletta della luce sono le prime luci dell’alba, le prime ore del giorno e nei fine settimana.

Come risparmiare quando si fa la lavatrice

  • In generale, dovresti prestare attenzione se l’ etichetta di efficienza energetica della lavatrice è A+, A++ o A+++. Se la tua lavatrice è molto vecchia, potresti anche voler cambiarla, poiché potrebbe consumare molta energia.
  • Se puoi acquistare una nuova lavatrice, tieni conto delle esigenze della tua casa. Quante persone vivono in casa e quanto verrà utilizzato l’elettrodomestico sono le chiavi per spendere meno elettricità.
  • Controllare la quantità di carico su cui è possibile far funzionare la lavatrice. Se lo riempite troppo, i vestiti saranno stropicciati e le macchie non andranno via del tutto, e se lo lascerete mezzo pieno, sprecherete acqua ed energia. Pertanto, è importante verificare se una lavatrice da 5, 7 o anche 9 kg è adatta a te.
  • Decidi bene quale programma di lavaggio usare. In genere le persone non prestano molta attenzione, di solito mettono un programma e al massimo indicano se i vestiti sono colorati. La verità è che i programmi lunghi sono fatti per i vestiti molto sporchi, ma per i vestiti quotidiani in cui si desidera rimuovere sudore, odori e piccole macchie, i cicli brevi sono più che sufficienti.
  • Si consiglia di lavare con acqua fredda, poiché il consumo di energia per il riscaldamento può essere piuttosto elevato. Se i vestiti non sono troppo sporchi, non hai bisogno di acqua calda. Scegli programmi che funzionino con le basse temperature e, oltre a risparmiare energia, proteggerai i tuoi vestiti.
  • Togli i vestiti subito dopo aver finito di lavare. Lasciarlo dentro lo farà raggrinzire di più e quindi richiederà più stiratura. Quindi, più lavoro e più consumo di energia. Inoltre, i vestiti finiscono per assumere un odore e spesso devono essere nuovamente lavati.
  • Pulisci il filtro una volta al mese, soprattutto se vivi in ​​una zona dove l’acqua contiene molto calcare. Questo si accumula e fa sì che la tua lavatrice consumi più energia per lavorare in condizioni ottimali, per non parlare del deterioramento che provoca alla macchina. Per evitare guasti, consulta il nostro post su cosa fare se la lavatrice non svuota l’acqua.
  • Utilizzare la giusta quantità di detersivo. Gli importi che ogni marchio ha non sono casuali, è l’importo di cui i tuoi vestiti hanno bisogno per essere puliti. Le persone tendono a pensare che se si aggiunge un extra i vestiti saranno migliori, ma la verità è che l’eccesso di prodotto finisce per intasare l’elettrodomestico e accorciarne la vita utile.

Altri suggerimenti che influiscono sul prezzo quando si fa una lavatrice

La lavatrice è un elettrodomestico indispensabile in ogni casa, ma è anche uno dei più energivori, per due motivi:

  • Se si utilizzano programmi lunghi e ad alte temperature, il costo energetico per fare una lavatrice è maggiore.
  • Se si utilizza frequentemente questo apparecchio, soprattutto in famiglie con molti membri o aziende in cui ci sono molti tessuti da pulire.

Alla fine, questi due fattori finiscono per aumentare il costo annuale di installazione delle lavatrici. Pertanto, è uno degli elettrodomestici dove c’è un impegno crescente per i modelli con la migliore classificazione energetica. Con una tariffa più adatta al tuo stile di vita e alle tue esigenze, potrai sapere quando è più conveniente fare la lavatrice e ottenere buoni risparmi durante tutto l’anno.

Torna su